Il Bosco Narrativo

Current Status
Not Enrolled
Price
Free
Get Started

Percorso per la scrittura di un’opera di narrativa

Scrivere un libro di narrativa è come entrare in un bosco sconosciuto.

Dentro quel bosco è pieno di storie che si sono perse e che non vogliono altro che tornare a casa. Il corso Il Bosco Narrativo è la mappa da seguire per riportare a casa la vostra storia.

Quale tipo di romanzo? Una splendida vista sui lati oscuri di una famiglia perfetta? O una storia fantastica perché siete cresciuti con J.R.R. Tolkien o J.K Rowling? Oppure assomiglia più ad un toccante racconto di Ulf Stark, poche pagine che rimangono per sempre nel cuore? O ancora è un giallo che non ti lascia fino all’ultima pagina come una delle innumerevoli storie di George Simenon? O un racconto avvolto per sempre nella nebbia del mistero del nostro Dino Buzzati?

Ua cosa è sicura: questa è la vostra storia. Il Bosco Narrativo è il modo per riportarla a casa, dove deve stare.

Come funziona?

Le lezioni sono 10 e sono fitte di consigli, esempi, ispirazioni, audio, tecniche da usare, domande, esercizi e file da caricare: i vostri. Noi vi seguiremo passo passo fino a che il vostro romanzo sarà cotto a puntino e pronto per essere pubblicato.

Il corso di divide in 3 fasi e 10 lezioni:

Prima Fase: Prima della Scrittura

1. Situazione: come rendere inconsistente la questione della trama. Per ora. Le Situazioni più interessanti si esprimono con una domanda che comincia con E se…

2. Personaggi: si creano da soli nel corso della narrazione. I personaggi hanno un volere e un bisogno: quando questi due elementi collimano comincia la storia. Quali sono le motivazioni dei personaggi?

3. Ricerca: il famoso motto “scrivi solo ciò che conosci” secondo noi non funziona. Facciamo ricerca, occorre essere precisi.

Seconda Fase: Durante la Scrittura

4. Narrazione: la storia si dipana da un punto A ad un punto Z. Non usare verbi passivi se non strettamente necessario. La stessa cosa vale per i flashback e i flashforward. Scegli la tua Cadenza. Usa un vocabolario semplice. Evita parole noiose.

5. Descrizioni: è l’ambientazione che dà alla storia il sapore di realtà. Offri al lettore una partecipazione sensoriale alla storia. Usa la tecnica degli occhi chiusi. Usa pochi particolari scelti con cura e che siano evocativi di tutto il resto.

6. Dialoghi: devono essere veri e sinceri. E non dire tutto.

Terza Fase: Dopo la Scrittura.

7. Editing: la riscrittura segue questa regola fondamentale: elimina il 10% del testo dalla tua prima bozza.

8. Lettore Ideale: leggi a voce alta, il tuo Lettore Ideale è qui di fronte e ti sta ascoltando. E si annoia facilmente!

9. Risonanze: c’è coerenza nel racconto? Quali sono gli elementi ricorrenti? Come puoi rendere percepibili i sottintesi?

10. Grandi Domande: si parte dalla storia per arrivare al tema: qual è il tema del libro? Cosa voglio dire con la mia storia? Qual è a conclusione e la morale? C’è una morale?

Per cominciare compila il form qui sotto:

Le ultime lezioni